Autopsie e sopralluoghi

dott.ssa

Claudia Minacapelli Marotta

 

Medico Chirurgo

Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

AUTOPSIE E SOPRALLUOGHI GIUDIZIARI

Consulenza medico legale nel settore penale

Ben si comprende l’importanza, soprattutto, ai fini processuali, di una corretta e precisa esplicazione di un sopralluogo o autopsia giudiziaria da parte di un Medico Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni.

Non tutti i Medici Legali hanno una competenza specifica in Patologia Forense e, particolarmente, nelle autopsie.

L'esperienza professionale acquisita sul campo in sede di studi ed attività libero-professionale, l'aver svolto personalmente più esami autoptici con casistiche altamente differenti, fanno ovviamente la differenza.

I risultati o esiti di un’ autopsia devono essere prima ricercati, poi, individuati, analizzati ed interpretati correttamente.

In tali circostanze, il Giudice, chiamato a dirimere la controversia o decidere circa l’esistenza di una o più imputazioni di reato, non può che affidarsi alle competenze e conoscenze del Medico Legale (consulenza d’ufficio).

Al contempo, augurandoVi di non averne mai bisogno, per chiunque può rivelarsi indispensabile un'assistenza specialistica Medico Legale qualificata (consulenza di parte) in occasione di drammatici eventi.

Il medico legale, in tali situazioni, oltre all'assistenza in sede di esame autoptico, compie tutta una serie di attività collegate a servizio della Magistratura o dei privati, quali:

  • assistenza di parte in corso di indagine necroscopica;
  • esecuzione dell'autopsia su incarico peritale d'ufficio del Giudice;
  • accesso al Dibattimento in sede di processo;
  • sottoposizione all'interrogatorio crociato;
  • assistenza ai Legali;
  • consulenza di parte sulla consulenza tecnica d'ufficio con eventuale stesura di controdeduzioni o note critiche dattiloscritte;
  • stesura relazione o note critiche dattiloscritte.

Si tratti di reato, responsabilità medica o della struttura, di un incidente stradale o, addirittura, omicidio o suicidio, metteremo tutte le nostre competenze medico legali, capacità pratiche e disponibilità per assisterVi nel miglior modo possibile.

ALCUNI DEI CASI TRATTATI

Autopsie giudiziarie

  • Consulente tecnico su incarico della Procura della Repubblica di Enna in materia di responsabilità professionale medica per perizia medico legale ed esame autoptico su cadavere puntualmente compiuto in data 2 febbraio 2016;
  • Autopsia del 18 maggio 2013 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario ad asfissia da strozzamento di natura omicidiaria;
  • Autopsia del 17 maggio 2013 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario a grave trauma cranico aperto provocato da mezzi contundenti (accetta, martello, tirachiodi) di natura omicidiaria;
  • Autopsia del 29 aprile 2013 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario a grave trauma cranio-encefalico provocato da corpi contundenti di natura omicidiaria;
  • Autopsia del 18 febbraio 2013 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario a lesioni da arma da fuoco di natura omicidiaria;
  • Autopsia del 26 maggio 2012 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario a lesioni da arma da fuoco di natura suicidi aria;
  • Autopsia del 25 maggio 2012 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso di soggetto tossicodipendente secondario ad overdose da poliassunzione di sostanze stupefacenti (alcol, eroina e cocaina);
  • Autopsia del 10 dicembre 2011 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario ad ARDS di un soggetto HIV positivo affetto da polmonite non curata;
  • Autopsia del 15 luglio 2011 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso di soggetto tossicodipendente secondario a overdose da cocaina;
  • Autopsia 8 giugno 2011 su incarico della Procura della Repubblica di Palermo conclusa con diagnosi di decesso secondario a CID dovuta a peritonite stercoracea da perforazione iatrogena del sigma tardivamente riparata in soggetto sottoposto ad intervento di isterectomia;
Dr.ssa Claudia Minacapelli Marotta iscritto a Medicitalia.it | il motore di ricerca dei medici italiani

Dott.ssa Claudia Minacapelli Marotta

Medico chirurgo

Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

Enna, via Lombardia, 8, 94100 (EN)

P. IVA 01219800867